panettone & vin brulé

il duetto tipico di natale

il panettone, la cui origine è milanese, è divenuto simbolo del natale per tutti gli italiani e non c'è famiglia che non lo consumi in occasione delle feste.

la leggenda narra che il dolce sia nato da una storia d’amore: ughetto degli atellani, nobile cavaliere milanese, si finse garzone del fornaio toni per conquistare la bella adalgisa. fu proprio il cavaliere ad inventare la prima ricetta del panettone, preparando un pane dolce ricco di uvetta e scorze candite di arancia e cedro che divenne famoso come “pane del toni“.

gli ingredienti del panettone tradizionale previsti dal disciplinare sono: acqua, farina proveniente da produttori riconosciuti dal comitato, zucchero, uova fresche e/o tuorli pastorizzati, latte, burro di cacao, burro, uvetta sultanina, scorza di arancia candite, cedro candito, lievito naturale e sale.

in italia il panettone si mangia dopo un menù intenso con vino dolce, spumante o vin brulé.

per il vin brulé abbiamo qui una ricetta facile:

ingredienti per 4 persone:

  • 750 ml schiava dell’alto adige
  • 2 cucchiai di zucchero
  • ½ rametto di cannella
  • 5 chiodi di garofano
  • ¼ scorza di arancia da coltivazione biologica

mettere il vino in un tegame e farlo cuocere con lo zucchero, la scorza e le spezie fino a poco prima del'ebollizione. prima di servire togliere la cannella e i chiodi di garofano.

tempo di preparazione: 15 min.

buon divertimento e tanta delizia con panettone e vin brulé!

mathias & lukas ai mercatini di natale di merano

mercatini di natale di merano

richiesta non vincolante
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK