news

camminata primaverile alla nostra baita "flatscherhof"

camminata primaverile alla nostra baita "flatscherhof"

giovedi 10 maggio siamo stati la prima volta quest anno sulla nostra baita flatscherhof figlia di casa elisabeth ed il suo marito matthias wenin (propietario del ristorante stadele a lana) hanno preparato una per i nostri ospiti una bellissima grigliata e tante belle altre cose. anche diverse bottiglie di schiava (vino locale) aprivano per gli ospiti. il gruppo si divertiva molto  qui trovate diverse foto dell evento...
più
camminata primaverile alla nostra baita "flatscherhof"
vacanze in famiglia "deluxe" nel la maiena meran resort

vacanze in famiglia "deluxe" nel la maiena meran resort

il nostro maia´s kidsclub. un paradiso pieno di giochi per i nostri piccoli ospiti

da aprile 2017 i bambini possono avere assistenza ogni giorno e divertirsi in sicurezza grazie alle nostre esperte animatrici alessia & evi. il maia´s kidsclub non è solamente un´area per giocare; è molto di più! è affetto, protezione, creatività e divertimento. appena entrano, i bambini vengono accolti con un dolce sorriso dalle nostre animatrici e vengono accompagnati durante tutta la giornata. essendo infatti un appartamento composto da bagno, cucina, salone con tv e due stanze, si ha subito la benevola sensazione di essere a casa propria e si ha anche a disposizione molto spazio per le attività. attività che spaziano dal giocare, creare, mangiare assieme, andare in piscina, e fare delle piccole gite.  la vicinanza con il parco e con le piscine, rendono le giornate meno noiose per i nostri piccoli ospiti! alla fine del soggiorno, oltre ai tanti lavoretti, restano anche i ricordi piacevoli di una vacanza divertente!
più
vacanze in famiglia "deluxe" nel la maiena meran resort
incontrare gente e conoscere il posto – in un modo speciale!

incontrare gente e conoscere il posto – in un modo speciale!

il team di dirigenti del la maiena in bici per il meranese

“il tempo che ci prendiamo, è il tempo che ci dà qualcosa.” (ernst ferstl). …ed è proprio quello che è successo oggi! tempo per conoscere insieme gente e posti nuovi! :) una splendida giornata con il nostro team di dirigenti si conclude. oggi stefan & gerd di sissitours ci hanno dato la possibilità di conoscere il meranese in una maniera diversa dal solito: con le e-bikes siamo partiti da merano per arrivare al maso schnalshuberhof a plars. lì ci stava già aspettando un personaggio dell’alto adige già conosciuto: il contadino christian pinggera, il quale ci ha fatto assaggiare il suo champagne delle alpi. limpidissima, freschissima…acqua di plars! :) naturalmente, abbiamo potuto anche degustare i prodotti del suo maso. chi lo sa?! forse queste deliziose prelibatezze artigianali, saranno presto da trovare sul buffet della colazione del la maiena…? passando attraverso la natura primaverile ci siamo diretti, dopo uno stop nel nuovo la maiena meran resort, verso cermes presso il maso biedermannhof, dove ci siamo gustati un buon bicchierino di vino “vernatsch” (schiava). ottimo, in compagnia dello speck alto atesino! il sole che ci faceva solletico in viso, ci ha incoraggiato ad attraversare velocemente la conca valliva di merano. il nostro percorso attraverso il quartiere residenziale di maia alta si è poi concluso presso il bellissimo agriturismo oberhaslerhof. la padrona di casa, priska weger, ci ha entusiasmati con un’interessantissima visita guidata all’orto contadino. “la natura è la migliore farmacia!”, così priska. dopo un bellissimo picnic sotto il solo splendente, abbiamo lasciato il maso e ci siamo diretti in sella alle nostre e-bikes verso il quartiere della città vecchia quarazze. una volta riposte le bici elettriche, ci siamo immersi nella storia e cultura di questo antico quartiere di merano. poco dopo le quattro del pomeriggio, la nostra straordinaria gita finisce con un ottimo caffè. ma non solo noi possiamo apprezzare questa gita – anche voi, cari ospiti del la maiena: ogni mercoledì, stefan & gerd organizzano il sissi tour attraverso merano e non vedono l’ora di potervi mostrare il meranese in un modo diverso dal solito! è stato entusiasmante, splendido, emozionante! a presto,
evelyn
e il team di dirigenti del la maiena 
più
incontrare gente e conoscere il posto – in un modo speciale!
panettone & vin brulé

panettone & vin brulé

il duetto tipico di natale

il panettone, la cui origine è milanese, è divenuto simbolo del natale per tutti gli italiani e non c'è famiglia che non lo consumi in occasione delle feste. la leggenda narra che il dolce sia nato da una storia d’amore: ughetto degli atellani, nobile cavaliere milanese, si finse garzone del fornaio toni per conquistare la bella adalgisa. fu proprio il cavaliere ad inventare la prima ricetta del panettone, preparando un pane dolce ricco di uvetta e scorze candite di arancia e cedro che divenne famoso come “pane del toni“. gli ingredienti del panettone tradizionale previsti dal disciplinare sono: acqua, farina proveniente da produttori riconosciuti dal comitato, zucchero, uova fresche e/o tuorli pastorizzati, latte, burro di cacao, burro, uvetta sultanina, scorza di arancia candite, cedro candito, lievito naturale e sale. in italia il panettone si mangia dopo un menù intenso con vino dolce, spumante o vin brulé. per il vin brulé abbiamo qui una ricetta facile: ingredienti per 4 persone:
  • 750 ml schiava dell’alto adige
  • 2 cucchiai di zucchero
  • ½ rametto di cannella
  • 5 chiodi di garofano
  • ¼ scorza di arancia da coltivazione biologica
mettere il vino in un tegame e farlo cuocere con lo zucchero, la scorza e le spezie fino a poco prima del'ebollizione. prima di servire togliere la cannella e i chiodi di garofano. tempo di preparazione: 15 min. buon divertimento e tanta delizia con panettone e vin brulé!
più
panettone & vin brulé
altro
richiesta non vincolante
richiedi oraPrenota ora
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK